Corso di perfezionamento per CTU

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Eventi

CORSO DI PERFEZIONAMENTO PER CTU
LA CONSULENZA TECNICA NELLE CONTROVERSIE CIVILI


Finalità e obiettivi
La consulenza tecnica nel processo civile (sia essa nei giudizi di ATP, di primo grado o in quelli d’appello) pone, com’è noto, una serie di problemi applicativi, che richiedono particolari e specifici approfondimenti.
L’obiettivo del Corso è quindi quello di analizzare le principali tematiche dell’istruzione probatoria a mezzo di consulente tecnico, esaminando gli artt. 191 e segg. del cpc. che regolano il procedimento peritale, i principi del processo in materia di consulenza (il principio del contraddittorio, l’onere di allegazione, l’onere probatorio), i poteri del giudice nella valutazione della relazione peritale.
La finalità è quella di far acquisire al tecnico che intende iscriversi all’Albo dei CTU o che è già iscritto, le necessarie competenze in materia processuale civile, tese a consentirgli di svolgere il proprio futuro incarico nel pieno rispetto delle regole processuali, evitando di incorrere in responsabilità di natura disciplinare, civile e penale.
Il Corso si rivolge pertanto a tutti i professionisti che, nei diversi settori di competenza, intendono svolgere ovvero già svolgono il ruolo di consulente tecnico del giudice nei processi civili, commerciali e del lavoro oppure quello di
consulente di parte.


Struttura del Corso
Il Corso, in chiara matrice interattiva, è strutturato in quattro moduli, fruibili anche singolarmente, di quattro ore ciascuno, per un totale di 14 ore.
Saranno chiamati alla docenza, ognuno relativamente al proprio bagaglio professionale, magistrati, professori universitari, avvocati e professionisti esperti di consulenze giudiziali.


I Modulo (22 aprile 2022 ore 15.00 – 18,30)
– La consulenza tecnica come mezzo istruttorio e come mezzo di prova
– Profili generali: il conferimento dell’incarico
– Diritti e doveri del CTU
– Rinuncia, astensione e ricusazione del CTU
– Determinazione del compenso

Relatori:
DOTT.SSA MARIANNA SERRAO (Tribunale di Siena)
D
OTT.SSA VALENTINA LISI (Tribunale di Siena)

 

II Modulo (6 maggio 2022 ore 15.00 – 18,30)
– La redazione della consulenza
– Termini del deposito
– Richiesta chiarimenti, supplemento e rinnovazione di CTU
– Valutazione della CTU da parte del Giudice
Relatori:
DOTT.SSA MARTA DELL’UNTO (Tribunale di Siena)
D
OTT.SSA CHIARA FIAMINGO (Tribunale di Siena)


III Modulo (13 maggio 2022 ore 15.00 – 18,30)

– Cause di nullità della CTU
– La funzione conciliativa del CTU
– Il principio del contraddittorio nelle operazioni peritali
DOTT.SSA VALENTINA CAPASSO (UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II)
A
VV. GIULIANA ROMUALDI (ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GROSSETO)
A
VV. FABIO PISILLO (ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SIENA)

 

IV Modulo (20 maggio 2022 ore 15.00 – 18,30)

– Le responsabilità del CTU e la gestione dei dati personali alla luce del nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali (GDPR 2016/679)
– L’utilizzo del PCT nella consulenza tecnica

PROF. GIANLUCA NAVONE (UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA)
A
VV. DAVID BURRONI (ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SIENA)
A
VV. TOMMASO NOTARI (ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SIENA)

Brochure corso Ctu                     Modulo adesione corso CTU (da scaricare)